Consulenza di Direzione: Istruzioni per l'Uso

La Consulenza di Direzione, alias Consulenza Strategica si sviluppa su due livelli.

Nel primo vengono elaborate le strategie ritenute essenziali per il conseguimento degli obiettivi precedentemente prefissati.

Nel secondo viene operato il controllo sulla corretta messa in opera delle stesse.

  

Gli ambiti di Progettazione e Controllo della Consulenza Direzionale sono quelli della Comunicazione, dei rapporti con il Mercato, della Selezione, Formazione e Motivazione delle risorse, del Controllo generale delgrado di orientamento al marketing.

L’affiancamento del Consulente di Direzione alla Governance è commisurato alle esigenze e volontà di questultima e può costituire il supporto di trattative e politiche aziendali.

La consulenza viene prestata a valle di uno o più colloqui.

In quellambito vengono formulate le ipotesi dintervento ed i relativi preventivi. Vengono quindi analizzati gli eventuali problemi e proposte soluzioni per raggiungere i risultati individuati.

E’ sempre opportuno iniziare un rapporto di consulenza direzionale con unanalisi di tipo preliminare, utile sia per chi presta la consulenza sia per lAzienda Cliente. Permette ad entrambe le Parti di conoscersi e confrontarsi nelle reciproche culture dimpresa prima di intraprendere progetti di management più lunghi ed impegnativi.

L’analisi preliminare nella Consulenza di Direzione rappresenta un efficace strumento propedeutico ad ogni decisione della Leadership.

Offre la valutazione effettuata da una prospettiva esterna allAzienda. In definitiva costituisce lapproccio corretto per poter pianificare le strategie più opportune a prescindere degli eventuali ulteriori interventi di consulenza strategica.

NellAnalisi Preliminare (check up) vengono analizzate tutte le funzioni dellAttività, dal management alla comunicazione, dalle strategie in essere a quelle ipotizzate, settore per settore.

Viene valutato il loro orientamento al marketing ovvero il loro grado di efficacia, vengono formulate le soluzioni per il loro miglioramento (upgrade) lì dove necessario.

 

A seguire la tipologia degli interventi che possono essere eseguiti singolarmente e separatamente:

  • Analisi di un settore specifico.

  • Consulenza strategica su problematiche o ambiti specifici.

  • Analisi Pianificazione e Sviluppo dei reparti vendita e/o di addetti al pubblico.

  • Valutazione di un progetto di sviluppo preesistente.

  • Valutazione di piani di sviluppo in attesa di attuazione o in corso.

  • Valutazione precontrattuale dellapertura di nuovi punti vendita.

  • Valutazione in chiave marketing di progetti architettonici e/o di arredo.

  • Analisi studio di fattibilità.

  • Analisi business plan.

  • Analisi della Comunicazione d’Impresa.

  • Valutazione critica dellImmagine Aziendale nel suo complesso.

  • Definizione dellImmagine Aziendale.

  • Disamina e valutazione delle campagne pubblicitarie in essere o in uscita.

  • Valutazione dei comunicati.

  • Valutazione delle strategie di comunicazione in generale.

  • Progettazione concettuale della campagna pubblicitaria, dei comunicati e della comunicazione in genere.

  • Analisi di quanto espresso sul web.

  • Progettazione delle strategie online.

  • Elaborazione concettuale della comunicazione nel Web.

  • Valutazione delle prestazioni dei competitors di settore.